Print Friendly, PDF & Email

foto-vicoli-santi-5

 Lo stilista partenopeo Luciano Esposito è oramai alla sua ottava sfilata che ne consolida il successo e la bravura. Ne ha fatta di strada muovendo i primi passi come disegnatore di accessori e stampe su foulard e cravatte per Mario Valentino, fino all’attività di costumista, dieci anni di collaborazione presso l’ITR con griffe di grido come Versus, D&G, Romeo Gigli, Just Cavalli, due anni di collaborazione con Mariella Burani, dedicati alla linea Gay Mattiolo, passando all’esperienza milanese con Gianfranco Ferré, proseguendo proficuamente con il gruppo MDE Denim Corporation e supportando creativamente la linea “Capri Touch” presso il Capri Palace Hotel.
Sono stati anni di formazione e di esperienza che hanno permesso a Luciano di maturare la decisione di
foto-vicoli-santi-2

aprire un atelier personale dove, poter esprimere al massimo la propria creatività ed espressione per l’idea della sua donna che, si realizza in tutte le sue creazioni. Nasce il brand “Vicoli Santi “che dopo anni di prêt-à-porter presenta il 4 novembre alle ore 19:00 all’interno del Complesso Monumentale San Domenico Maggiore, una collezione di houte couture, ispirata alla regina Margherita di Savoia. Il must di quest’anno sarà all’insegna di un eleganza barocca, di un gusto pittorico, di una raffinatezza esclusiva. Saranno proposti 40 outfit, interamente realizzati a mano, curati nei dettagli che si potranno notare dall’uso sapiente dei tessuti ricamati, trasparenze e applicazioni pregiate tipiche di una donna che si sente regina e protagonista del suo look. Il creativo partenopeo, infatti, ha ideato e realizzato questi modelli proprio partendo dall’esempio di stile e classe delle figure delle principali monarche avvicendatesi sul trono nell’arco dei secoli. Da ciò un’atmosfera di favola, intesa a far rivivere lo sfarzo e la ricercatezza delle corti grazie a pizzi dal sapore antico e a ricami preziosi che si sposano con linee sempre al passo coi tempi. Queste lavorazioni donano superfici tridimensionali ad abiti scultorei, ricchi di curve e volumi scenografici. I pizzi di cui sopra si alternano a ricami micro di paillette, giocando tono su tono per conferire luce e riflessi. Una finezza che vuole essere solenne e leggera insieme, senza tempo, ma del tutto in sintonia con lo spirito che ha fatto grandi le nostre regine nella Storia.

         invito-sfilata-vicoli-santi   Da qui la scelta di stampe che, se da un lato citano ironicamente un’icona nostrana come Pulcinella, la celebre maschera di Acerra; dall’altro, prendono in prestito scene sacre e mitologiche delle tele di un pittore napoletano dell’800, frame di grande impatto che si legano a ricami oro e applicazioni regali. Tutti gli outfit sono corredati da delicati diademi logati in swarovski colorati, da collarini in velluto con cammei di varie nuance, nonché da guanti lunghi o a mezzodito. La sfilata è in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Ingresso Gratuito.

           

Info: Le Petit Atelier Vicoli Santi Tailor Made di Luciano Esposito, via dei Mille n. 1, 081/0410334, info@vicolisanti.itwww.vicolisanti.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here