Print Friendly, PDF & Email

Al Manchester United lo hanno definito come un predestinato. Classe ’96, alto circa 1 metro e 80 e tecnicamente definito spesso come un’ala, un giocatore tecnico e veloce che gioca prevalentemente su una delle fasce esterne del campo, fra centrocampo e attacco.

In Inghilterra non vedono l’ora che prenda il passaporto per poterlo convocare con la storica maglia dei tre leoni. Martedì 1°aprile La Gazzetta dello Sport ha stilato una lista di quelli che considera i 60 migliori calciatori nati dal 1994 in poi, le future promesse del calcio internazionale con meno di vent’anni. Chi è il primo di questa lista?

Adnan Januzaj
Adnan Januzaj

Si chiama Adnan Januzaj, è nato a Bruxelles da genitori albanesi-kosovari e non ha ancora deciso per quale nazionale giocare: in teoria potrebbe essere chiamato dall’Albania e dalla Serbia per via dei suoi genitori, dal Belgio per nascita, dalla Turchia per la nazionalità dei suoi nonni e dalla squadra giovanile dello stesso Kosovo, che non è ancora iscritta alla FIFA ma gioca parecchie amichevoli internazionali.

Essendo nato e cresciuto in Belgio, Adnan ha cominciato a tirare i suoi primi calci al pallone proprio lì, in seguito ha giocato nelle giovanili dell’Anderlecht, dal quale poi venne acquistato a soli 16 anni dal Manchester United, con il quale percepiva inizialmente uno stipendio di 120.000 sterline all’anno.

Adnan Januzaj
Adnan Januzaj

Approdato in Inghilterra comincia a giocare inizialmente con la squadra Under-21 dei Red Devills, nell’estate del 2013 partecipa con la prima squadra del Manchester United alle tournée estive, ed ha esordito ufficialmente per la prima volta in stagione, la (2013-2014) nella prima partita stagionale della squadra, nel match di Community Shield contro il Wigan, indossando la maglia n°44, e giocando i minuti finali della gara.

Segna le sue prime 2 reti, (tra l’altro anche la sua prima doppietta nella sua carriera da professionista), con lo United nella vittoriosa trasferta del 5 ottobre 2013 contro il Sunderland, vinta per 2-1 dopo aver ribaltato lo svantaggio iniziale: la doppietta è la sua. Decisivo e intraprendente,  Adnan si ripete andando in rete anche contro il West Ham, siglando il momentaneo 2-0 del club di Manchester, partita poi terminata 3-1 per lo United.

Adnan Januzaj
Adnan Januzaj

Alex Ferguson l’anno scorso disse che Januzaj “è un giocatore magnificamente completo: ha ancora 18 anni e deve ancora farsi il fisico, ma ha buone capacità tecniche, di equilibrio e accelerazione”.

 

Video Sunderland 1 – Manchester United 2 
5 ottobre 2013

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here