Print Friendly, PDF & Email

Al Camp Nou finisce 2-1 e il Barcellona si qualifica ai quarti di finale della Champions League, battendo il Manchester City nella gara di ritorno degli ottavi. Dopo un rigore negato e un palo colpito in pieno, Messi porta in vantaggio il Barcellona al 67′.

L’arbitro nega un rigore a Dzeko ed espelle Zabaleta per proteste, con Kompany che trova il momentaneo pareggio all’88’. Due minuti dopo Dani Alves sigla il gol vittoria per la formazione blaugrana: Barcellona avanti, Manchester City eliminato.

Messi Camp Nou

Presente sugli spalti del Camp Nou anche un ospite speciale: si chiama Murad Osmann ed è un fotografo russo che gira il mondo in compagnia della fidanzata Nataly Zakharova. Ad ogni tappa del loro viaggio, entrambi sono sempre in giro per lavoro, lui fotografo lei modella, Murad scatta la stessa identica foto: una soggettiva con la ragazza spalle all’obiettivo, lasciando intravedere di lei, la schiena e i capelli, mentre la ragazza gli tiene saldamente la mano.

La coppia riesce a visualizzare in modo creativo ogni varietà di paesaggi, architetture e culture. La mano in primo piano della ragazza guida Murad alla scoperta dei luoghi più belli del Pianeta. Un amore itinerante, profondamente intimo, ma che insegna ad aprirsi al mondo. Iniziato per gioco, solo come una serie di ritratti postati sul profilo Instagram di Murad, è diventato un vero e proprio progetto: Follow me.

L’ultimo scatto di Murad è proprio al Camp Nou, in attesa del fischio d’inizio tra Barcellona e Manchester City, nella gara di ritorno degli ottavi, in compagnia della sua fedele compagna di viaggio.

Follow MeFollow MeFollow meFollow Me

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here