Print Friendly, PDF & Email

Cosa può accadere quando l’ordine e il rigore incontrano la creatività e la pura follia? Ecco a voi i Chindōgu, ovvero le idee inutili.

È l’arte dell’idea inutile, inventata dal giapponese Kenji Kawakami, e che deve rispondere a delle regole ben precise: interezza, humor e produzioni senza alcuno scopo commerciale.

Si tratta, in sostanza, di invenzioni pressoché inutili, costruite per uno scopo pratico, ma non pratiche da usare, dato che gli svantaggi derivanti dal loro utilizzo superano regolarmente i vantaggi.

Un Chindōgu per essere tale deve seguire 10 regole:

1° Non può avere un utilizzo reale
2° Deve esistere fisicamente
3° Deve avere insito uno spirito di anarchia
4° È uno strumento per la vita quotidiana
5° Non può essere in vendita
6° L’umorismo non deve essere la sola ragione per crearne uno
7° Non è pubblicitario
8° Non tratta mai temi scabrosi
9° Non si può brevettare
10° Non hanno pregiudizi

Occhiali per vedersi alle spalle, supporti per dormire sui mezzi pubblici, accendini solari completamente ecosostenibili e copri-schizzi salva-vita per i più imbranati a tavola. Risultato?

La risata è assicurata, l’assurdità altrettanto, eppure non si dica che nessuno abbia mai sognato di averne uno almeno una volta nella vita.

Occhiali per vedersi alle spalle
Occhiali per vedersi alle spalle
Pantofole per spazzare
Pantofole per spazzare
Supporti per dorimire sui mezzi pubblici
Supporti per dormire sui mezzi pubblici
Coprischizzi
Copri-schizzi
Accendino solare
Accendino solare
Il cappello per la carta igienica
Il cappello per la carta igienica
Ombrellini per scarpe
Ombrellini per scarpe
Occhiali per collirio
Occhiali per collirio
Strisce pedonali portatili
Strisce pedonali portatili
Il raffreffanoodles
Il raffreffanoodles
Tendina per dormire in metro
Tendina per dormire in metro

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here